ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'inchiesta sul giornalista slovacco ucciso porta in Calabria

Lettura in corso:

L'inchiesta sul giornalista slovacco ucciso porta in Calabria

L'inchiesta sul giornalista slovacco ucciso porta in Calabria
Dimensioni di testo Aa Aa

Siamo andati a Bova Marina paese di cui è originario Antonino Vadalà arrestato in Slovacchia per via dell'omicidio del giornalista Jan Kuciak.

Vadalà viveva in Slovacchia dal 2003 dove è diventato un influente imprenditore. Nel suo curriculum nostrano risultava già fiancheggiatore di malavitosi. Abbiamo cercato di raccogliere il parere degli abitanti di Bova.

Nel suo rapporto postumo Kuciak aveva scritto: "Gli italiani con legami con la mafia hanno trovato una seconda casa in Slovacchia, hanno iniziato a fare affari, ricevere sussidi, attingere fondi europei, ma soprattutto a costruire relazioni con persone influenti in politica".