ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Azzurre come (e meglio) della Vonn. Ma non basta

Lettura in corso:

Azzurre come (e meglio) della Vonn. Ma non basta

Azzurre come (e meglio) della Vonn. Ma non basta
@ Copyright :
Foto: REUTERS/Christian Hartmann
Dimensioni di testo Aa Aa

Brignone come Lindsay Vonn (e Schnarf anche meglio), ma non basta. Nel SuperG la sorpresa è la ceca Ledecka 

Le braccia al cielo, nel SuperG femminile di Pyoeongchang sono a sorpresa quelle di Ester Ledecka. In una giornata amara per le azzurre, con appena 16/100 a condannare Johanna Schnarf al 5° posto, la ceca si impone di prepotenza sulla favorita Lindsay Vonn, sesta con lo stesso tempo di Federica Brignone. Per ritrovare i colori azzurri bisogna poi scendere fino all'undicesimo posto di Sofia Goggia e al dodicesimo di Nadia Fanchini. Completano il podio l'austriaca Anna Veith e la sciatrice del Liechtenstein, Tina Weirather.

REUTERS/Leonhard Foeger

Secondo oro olimpico e il suo nome nella storia: il giapponese Hanyu eguaglia Button nel pattinaggio artistico

Impresa del giapponese Yuzuru Hanyu, che dopo Sochi centra un secondo oro consecutivo nel pattinaggio artistico, assente dagli annali olimpici dalla doppietta dello statunitense Button fra 1948 e 1952. Nipponico anche l'argento, con Shoma Uno che precede lo spagnolo Javier Fernandez. 

Foto: REUTERS/Damir Sagolj

La gara giusta al momento giusto: la svizzera Hoefflin fa centro nello slopestyle

A riuscire nell'impresa è nello slopestyle femminile anche la svizzera Sarah Hoefflin. Mai vittoriosa in stagione, la ventiseenne ha questa volta centrato la gara perfetta, prendendo il largo alla terza frazione. Appena dietro la sua connazionale Mathilde Gremaud, sul podio davanti alla britannica Isabel Atkin. 

Foto: REUTERS/Mike Blake