ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Spagna, fuga da poliziesco per un narco-boss andaluso

Lettura in corso:

Spagna, fuga da poliziesco per un narco-boss andaluso

Dimensioni di testo Aa Aa

È una scena da poliziesco quella che martedì si è trovato a vivere il personale del pronto soccorso nell'Ospedale spagnolo de La Linea de la Concepciòn, cittadina balneare nella provincia andalusa di Cadice. Guardato a vista dalla polizia, in attesa del trasferimento nel vicino carcere di Batafuego, era ricoverato il leader di una banda di narcotrafficanti. Quel trasferimento, però, non è mai avvenuto, perché 20 uomini armati hanno fatto irruzione nell'edificio, picchiando selvaggiamente i due agenti di guardia e portandosi via il loro capo.

La cittadina spagnola, che si affaccia sulla baia di Gibilterra, sta diventando tristemente nota per il potere sempre più sfacciato delle mafie locali, che trafficano principalmente in hashish e oppiacei con il vicino Marocco: nel 2015, destò scalpore il video registrato in spiaggia da un turista, che riprendeva un gruppo di narcos intenti a scaricare in pieno giorno un'imbarcazione stipata di stupefacenti.