ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

MIgranti riportati in Libia

I guardia coste libici hanno recuperato oltre 460 persone questa settimana

Lettura in corso:

MIgranti riportati in Libia

Dimensioni di testo Aa Aa

Ritorno in Libia, da molti definito l'inferno libico, per questi migranti recuperati dai guardia coste locali nella zona marina fra Garabulli e Zliten, a est di Tripoli. 

Circa 270 persone sono state riportate al luogo di partenza in quella che è la terza operazione di questo tipo in meno di una settimana, per un totale di più di 460 migranti.

Uno di loro, proveniente dal Darfur, in Sudan, racconta:

Ieri notte ci siamo spostati dalla città alla costa per salire sulla barca che ci doveva portare in Italia.** Abbiamo trascorso 16 ore sul battello, ma non siamo riusciti ad arrivare da nessuna parte.

Mentre l'Unione europea non riesce a mettere in pratica l'accordo sulle quote di accoglienza per paese, secondo l'Unicef, oltre 400 bambini sono morti nel 2017 nel corso del viaggio nel Mediterraneo centrale. Sembre secondo l'organismo dell'ONU i minori migranti vittime di abusi o violenze si stimano in migliaia.Nel mondo i bambini migranti sono 50 milioni, più della metà scappano da conflitti. In Italia, quest'ano ne sono arrivati 15mila non accompagnati.