ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Londra: falso allarme attentato

Lettura in corso:

Londra: falso allarme attentato

Dimensioni di testo Aa Aa

Ore 18.50 (italiana): Riapre la Victoria Line che passa per Oxford Circus e Bond Street. Falso allarme

Un falso allarme confermato che ha scantenato il panico per un’ora e mezza nel cuore di Londra. Poco prima delle 17 locali di venerdi, agenti e auto della polizia sono intervenuti in forza su Oxford street, chiedendo al pubblico di evacuare la zona il prima possibile.

Un allarme di natura non ancora chiarita è scattato poco prima delle 18 ora italiana nella stazione della metropolitana di Oxford Circus, centro dello shopping di Londra, dove la polizia è intervenuta armata e la gente é stata vista fuggire precipitosamente. Tantissime le persone che stavano effettuando gli ultimi acquisti nel giorno di Black Friday e che si sono allontanate a piedi. Alle 18.39 ora italiana, la polizia metropolitana – intervenuta in seguito a delle segnalazioni di spari – ha emesso un comunicato in cui ha precisato che non ci sarebbero sospetti né tracce di colpi esplosi né tantomeno vittime.



Le autorità hanno invitato tramite i social network tutti i presenti nella zona di Oxford Circus a restare al chiuso, all’interno di edifici o negozi. Numerose pattuglie sono affluite nella zona per rispondere a quello che Scotland Yard ha definito “un incidente” nella stazione della metropolitana. In un primo momento, TFL – l’operatore del trasporto pubblico londinese – ha scritto su Twitter del coinvolgimento di un passeggero. Sul posto sono accorsi anche tre mezzi dei vigili del fuoco e 15 pompieri.



E’ stato diffuso un appello ad evitare la zona, mentre é stata chiusa temporaneamente anche la vicina stazione di Bond Street. Al momento la polizia non ha individuato alcuna vittima.