ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Russiagate, indagine su Trump


USA

Russiagate, indagine su Trump

L’inchiesta sul Russiagate arriva fino alla Casa Bianca. Questa è la notizia bomba riportata dal Washington Post; secondo il giornale il procuratore speciale Robert Mueller, che coordina l’inchiesta sulle interferenze russe sul voto americano, sta intervistando dei funzionari dell’ intelligence, profili senior, per capire se il presidente americano Donald Trump abbia cercato di ostacolare o no il corso della giustizia. Quando? Quando ha licenziato in tronco l’ex direttore dell’FBI James Comey che indagava sul Russiagate. Il fatto non apre automaticamente la strada all’impeachment ma aggrava di molto la posizione di Trump. Il portavoce dell’ avvocato di Trump ha replicato immediatamente definendo “scaldalosa” la fuga di notizie.
Dal licentiamento di James Comey per Trump la strada è sempre più in salita. Comey prima del licenziamento indagava sul ruolo dell’ex consigliere per la sicurezza nazionale di Trump, Flynn, costretto a dimettersi per contatti ambigui con l’ambasciatore russo durante la campagna elettorale. Recentemente Comey ha raccontato che durante un incontro nello studio ovale il 14 febbraio, Trump gli chiese di lasciare perdere la posizione di Michael Flynn, “una brava persona”. Comey nel suo memoriale, consegnato alla Commissione Intelligence, interpreta quella richiesta come un ordine ricevuto dal presidente per insabbiare l’inchiesta. Inchiesta che ora, anziché insabbiarsi, cresce sempre di più.

L’articolo di oggi sul Washingtonpost

Accordo sulla legge elettorale, Libano tornerà al voto dopo 9 anni

Libano

Accordo sulla legge elettorale, Libano tornerà al voto dopo 9 anni