ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'Ue firma la convenzione del Consiglio d'Europa contro la violenza sulle donne

Lettura in corso:

L'Ue firma la convenzione del Consiglio d'Europa contro la violenza sulle donne

Dimensioni di testo Aa Aa

Per non aver ascoltato le denunce di una donna, poi uccisa dal marito, due magistrati vengono condannati in Sicilia. Nello stesso giorno l’Unione Europea firma la convenzione del Consiglio d’Europa sulla prevenzione e la lotta contro la violenza fatta alle donne e contro la violenza domestica.

A sottoscriverla la commissaria alla Giustizia Vera Jourova. Finora 14 Paesi membri dell’Unione Europea, fra i quali l’Italia, hanno ratificato la convenzione che oltre a considerare la violenza contro le donne una violazione dei diritti della persona fissa misure sulla prevenzione, sulla protezione delle vittime e sulle azioni giudiziarie contro i responsabili.

Una donna su tre ha subito violenze fisiche o sessuali, una su 20 ha subito uno stupro nell’Unione Europea.

La Corte d’Appello di Messina ha condannato per dolo e colpa grave i magistrati della procura di Caltagirone che lasciarono nella possibilità di agire il marito violento di Marianna Manduca, uccisa nel 2007, nonostante la donna lo avesse denunciato 12 volte. La Presidenza del consiglio dei ministri dovrà risarcire 300.000 euro ai tre figli della vittima.