ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Bergoglio: "Una bomba chiamata madre, mi sono vergognato"


Città del Vaticano

Bergoglio: "Una bomba chiamata madre, mi sono vergognato"

Papa Francesco nella Sala Nervi in Vaticano, ha incontrato i ragazzi delle “Scuole della Pace”. Rispondendo alle loro domande ha parlato anche dei venti di guerra nel mondo e soprattutto ha fatto riferimento alla bomba sganciata dagli Stati Uniti il 13 aprile scorso su una roccaforte Isil in Afghanistan. “Mi sono vergognato del nome di una bomba – ha detto il Pontefice – l’hanno chiamata ‘la madre di tutte le bombe’, ma guarda, la mamma dà la vita e questa dà la morte, e diciamo ‘mamma’ a quell’apparecchio, che cosa sta succedendo?”

Il riferimento di Bergoglio alla “madre di tutte le bombe” puó essere letto anche come un messaggio a Donald Trump in previsione del primo incontro tra i due previsto in Vaticano il prossimo 24 maggio.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Francia

Francia 2017, si preparano i seggi