ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Siria: funerali dei tre soldati turchi uccisi per "errore" da raid russi


Turchia

Siria: funerali dei tre soldati turchi uccisi per "errore" da raid russi

Si sono svolti i funerali dei tre soldati turchi uccisi ieri in Siria da un raid aereo russo. È un “errore” dicono le Forze Armate di Ankara l’attacco dei caccia russi che ha colpito reparti turchi ad Al-Bab in mano all’Isil. Putin ha espresso le sue condoglianze a Erdogan al quale ha parlato di un incidente, causato dalla mancanza di coordinamento fra l’aviazione russa e le forze turche a terra.

È circondata Al-Bab, nella provincia di Aleppo, l’ultima roccaforte dello Stato islamico nel Nord-Ovest della Siria, dove prosegue l’offensiva dei turchi con l’operazione “Scudo dell’Eufrate”, delle truppe di Damasco e dei ribelli filo-turchi.

Secondo Mosca, l’incidente è avvenuto mentre “i bombardieri russi stavano svolgendo una missione di combattimento per distruggere le posizioni dei miliziani dell’Isil”. Oltre alle tre vittime ci sono anche 11 feriti.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

mondo

Rouhani contro Trump: "L'Iran è unita contro le minacce"