ULTIM'ORA

Vertice europeo a Malta, fronte comune sull'immigrazione

I capi di stato e di governo europei hanno approvato delle misure da attuare per frenare il flusso di migranti provenienti dal Nord Africa

Lettura in corso:

Vertice europeo a Malta, fronte comune sull'immigrazione

Dimensioni di testo Aa Aa

Fronte comune sull’immigrazione, i 28 leader europei riuniti in vertice a Malta si sono mostrati uniti nel trovare una soluzione per ridurre i flussi migratori provenienti dal Nord Africa.
Il piano prevede lo stanziamento di fondi per l’addestramento, l’equipaggiamento ed il sostegno
alla guardia costiera libica ed una maggior cooperazione con alcune agenzie delle Nazioni Unite.
“Abbiamo raggiunto un accordo su un pacchetto di misure che ci aiuterà a gestire meglio il flusso e a salvare vite – ha spiegato il capo della diplomazia europea Federica Moghernini – è prevista la cooperazione con le agenzie delle nazioni unite, l’alto commissariato per i rifugiati e l’organizzazione mondiale per le migrazioni, in Libia nei paesi di origine, con una forte iniziativa esterna europea per diminuire ed evitare la perdita di vite”

I dirigenti europei riconsiderano anche la nuova politica estera di Donald Trump, per Hollande è inaccettabile la pressione del presidente americano nelle questioni europee. “I governi che vogliono stringere delle relazioni bilaterali con gli Stati Uniti – ha dichiarato – hanno l’opinione pubblica dalla loro parte ma non c‘è futuro con Trump se non un avvenire definito insieme”.

La posta in gioco per l’Europa è alta in questo momento e fragili i suoi equilibri interni ed esterni. Solo l’unità dei suoi membri potrà garantire il successo del progetto europeo.