ULTIM'ORA

Fifa: mondiale a 48 squadre? Il sogno dei signori del calcio

Dal 2016 mondiali di calcio a 48 squadre. È il progetto voluto dal presidente Gianni Infantino per un aumento degli introiti e dello spettacolo

Lettura in corso:

Fifa: mondiale a 48 squadre? Il sogno dei signori del calcio

Dimensioni di testo Aa Aa

Approvata all’unanimità dal Consiglio Fifa la proposta del presidente Gianni Infantino di portare da 32 a 48 le squadre partecipanti alla fase finale del mondiale. Il torneo sarà strutturato in 16 gruppi di tre squadre, ma solo a partire dal Mondiale 2026. Confermata la formula attuale per le due prossime edizioni del 2018 in Russia e del 2022 in Qatar.

La decisione è arrivata prima della sfilata delle stelle del calcio mondiale sul tappeto verde in periferia di Zurigo nell’ambito dei ‘Best Fifa Football Awards.

Anche David Trezeguet, che ha preso parte ad una partitella fra leggende del calcio mondiale, si è espresso moderatamente a favore del Mondiale a 48: “Io sono stato giocatore ai miei tempi e credo che questo possa offrire più possibilità ad alcuni Paesi che non hanno avuto modo di partecipare ai mondiali di calcio. Certo bisogna approfondire le cose, ma potrebbe essere qualcosa di eccezionale”.

Senza aumentare il numero di gare un maggior numero di giocatori potrebbe partecipare al Mondiale. Un sogno dal punto di vista sportivo e finanziario. Secondo uno studio della Fifa diffuso dai media svizzeri, un passaggio a 48 squadre permetterebbe di accrescere di circa 600 milioni di euro gli introiti derivanti dal Mondiale: salirebbero dai 3,54 miliardi previsti per Russia 2018 a 4,18 nel 2026.