ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Usa. Aumenta il bilancio dell'incendio in un capannone di Oakland


USA

Usa. Aumenta il bilancio dell'incendio in un capannone di Oakland

È salito a 33 il numero delle vittime dell’incendio scoppiato in un magazzino durante un rave party a Oakland, in California.

Un precedente bilancio aveva constatato la morte di 24 persone. Secondo i vigili del fuoco e i soccorritori, ancora in azione sul luogo dell’incidente, esiste il rischio che altre persone vengano estratte dalle macerie.

Il cosiddetto ‘Ghostship’ (Vascello Fantasma) di Oakland, vicino a San Francisco, ospitava un collettivo d’artisti. Le fiamme si sono diffuse, per cause ancora non identificate, la notte tra venerdì e sabato durante una festa alla quale le autorità non sanno ancora quante persone stessero partecipando.

Particolarmente complicato il riconoscimento delle vittime, rimaste intrappolate al piano superiore di un edificio che non era equipaggiato con adeguate uscite d’emergenza e sistemi antincendio.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Italia

Renzi annuncia le dimissioni dopo la vittoria del 'no' al referendum