ULTIM'ORA

Lettura in corso:

New York, afgahno a processo per un ordigno che causò 30 feriti


USA

New York, afgahno a processo per un ordigno che causò 30 feriti

Si è dichiarato non colpevole Ahmad Khan Rahimi, comparso davanti a una Corte di New York con l’accusa di aver fatto esplodere in una strada di Manhattan un ordigno che ha causato 30 feriti.

Rahimi, 28 anni, originario dell’Afghanistan venne arrestato dopo una sparatoria con la polizia, due giorni dopo lo scoppio.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Croazia, 25 anni fa il massacro di Vukovar. Il governo nomina Ante Gotovina consigliere per la Difesa