ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Bulgaria. Candidato socialista vince a sorpresa 1° turno presidenziali


Bulgaria

Bulgaria. Candidato socialista vince a sorpresa 1° turno presidenziali

In Bulgaria il candidato dell’opposizione socialista vince a sorpresa il primo turno delle presidenziali. Il Generale in congedo Rumen Radev, già Capo dell’aviazione militare e appoggiato dal Partito socialista, avrebbe superato Tsetska Tsaceva, Presidente del Parlamento e candidata del partito conservatore al governo, favorita dai sondaggi della vigilia.

“Oggi gli elettori bulgari hanno detto no all’apatia e hanno scelto il cambiamento” ha detto Radev. “Dobbiamo attendere i risultati ufficiali ma è già chiaro che i cittadini hanno preso in mano il loro destino democratico perché é a loro che spetta”.

Tsetska Tsacheva avrebbe ottenuto il 21,5% delle preferenze rispetto al 24,6% di Radev. Un risultato che, se confermato, porterà al ballottaggio i due candidati in uno scrutinio che si terrà il prossimo 13 novembre. Affluenza al 53% a termine di una campagna elettorale contrassegnata dalla crisi economica e dall’emergenza migranti.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Alla riconquista di Raqqa la coalizione in cui Usa e Turchia sono divisi da leadership curda