ULTIM'ORA

Lettura in corso:

R. D. Congo: una calma tesa dopo due giorni di rivolta

mondo

R. D. Congo: una calma tesa dopo due giorni di rivolta

Pubblicità

Nella Repubblica Democratica del Congo si è visto un parziale ritorno alla calma, dopo due giorni di rivolta nei quali sono morte decine di persone.
Nelle ultime 24 ore si sono viste solo piccole sacche di protesta, con alcuni ragazzi che hanno incendiato pneumatici prima di essere allontanati dalla polizia.
Ora il governo dice che arresterà i responsabili dei disordini, scoppiati dopo le proteste contro la petizione con la quale la Commissione elettorale si è rivolta alla Corte Costituzionale per rinviare le elezioni presidenziali di novembre. Joseph Kabila, il presidente uscente, non è eleggibile dopo aver già compiuto due mandati. L’opposizione sospetta che si prepari una riforma costituzionale.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

traduzione automatica

Prossimo Articolo