ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Migranti: Merkel alle imprese "favorire integrazione nel mondo del lavoro"

economia

Migranti: Merkel alle imprese "favorire integrazione nel mondo del lavoro"

Pubblicità

ALL VIEWS

Clicca per scoprire

I rifugiati accolti in Germania devono essere integrati rapidamente nel mercato del lavoro. Angela Merkel detta la linea alle grandi imprese tedesche.

L’obiettivo della Cancelliera è un cambio di passo, perché le 30 aziende più importanti del Paese hanno offerto un contratto a meno di 100 profughi, rispetto al milione di persone giunto nel paese negli ultimi 12 mesi. Più della metà di coloro che hanno trovato un impiego, inoltre, sono stati assunti dalle Poste tedesche.

La Cancelliera invita il mondo dell’industria “a individuare soluzioni praticabili”, anche attingendo a programmi di incentivi del governo. La Germania ha bisogno di 500 mila lavoratori all’anno, perché la popolazione in età lavorativa si ridurrà di 6 milioni fino al 2030.

Le compagnie, dal canto loro, giustificano la loro scarsa capacità di azione nel breve termine con la mancanza della conoscenza della lingua tedesca e l’impossibilità per molti rifugiati di dimostrare le loro competenze.

ALL VIEWS

Clicca per scoprire

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo