ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Francia, arrestato 15enne pronto a commettere attentati

mondo

Francia, arrestato 15enne pronto a commettere attentati

Pubblicità

Si conferma in Francia l’alto rischio d’attentati. Un giovane di 15 anni è stato attestato a Parigi perchè sospettato d’essere pronto a passare all’azione. Interrogato nel XII arrondissement della capitale, era già stato oggetto di misure restrittive dopo una perquisizione ad aprile scorso. L’arresto avviene ad una settimana dal ritrovamento di un’auto carica di bombole di gas accanto a Notre Dame.

“Sul territorio nazionale abbiamo 1.350 persone sott’inchiesta e che si trovano in prigione; 293 di queste hanno un legame diretto con gruppi terroristici. Complessivamente possiamo considerare, e sono ben consciente della gravità di queste cifre, che ci siano circa 15.000 persone in Francia che si trovano sott’osservazione perché si ritiene che subiscano un processo di radicalizzazione” ha detto il Primo Ministro Manuel Valls.

Secondo gli inquirenti gli eventi degli ultimi giorni avrebbero in comune il legame tra gli aspiranti jihadisti e Rachid Kassim, francese partito prima in Egitto e poi in Siria da dove fa opera di propaganda per l’Isis.

Anche il commando di giovani donne pronte a far esplodere un’auto nel cuore di Parigi arrestate dall’antiterrorismo avrebbero seguito un piano suggerito da Kassim, il cui nome era già comparso nelle inchieste per gli attentati di Nizza e di Saint-Étienne-du-Rouvray.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo