ULTIM'ORA

Lettura in corso:

F1: trionfo di Rosberg a Spa, Ferrari in contatto alla partenza

speed

F1: trionfo di Rosberg a Spa, Ferrari in contatto alla partenza

Pubblicità

Benvenuti a Speed. Dopo la pausa estiva torna la Formula 1. Non possiamo dire che sia stata una vittoria emozionante, ma è stata di certo preziosa per Nico Rosberg, che ha dominato al Gran Premio del Belgio dall’inizio alla fine, ottenendo la sua prima vittoria a Spa-Francorchamps.

Nico Rosberg coglie il sesto successo stagionale, passando per primo sotto la bandiera a scacchi, sul mitico circuito belga. Il tedesco della Mercedes scatta dalla poleposition, mentre alle sue spalle le due Ferrari di Kimi Raikkonen e Sebastian Vettel entrano in contatto con la Red Bull di Max Verstappen, perdendo posizioni preziose.

Intanto Lewis Hamilton, partito dal fondo della griglia, recupera pian piano e, complice anche la safety car e l’interruzione della corsa per un incidente, risale fino al terzo posto, evitando così di perdere troppi punti in ottica mondiale, rispetto al compagno di box. Si infila tra i due piloti della casa tedesca Daniel Ricciardo. Sebastian Vettel chiude al sesto posto, mentre Kimi Raikkonen è nono al traguardo.

Il primo GP del Belgio

Spa-Francorchamps è uno dei circuiti più popolari. Sin dalla prima edizione, nel 1922, è entrato nei cuori degli appassionati dei motori e fu quindi una scelta ovvia per la stagione inaugurale del Mondiale di Formula 1, nel 1950. Il primo vincitore fu uno dei più grandi campioni della storia.

Il 18 giugno 1950 si svolse il primo Gran Premio del Belgio, su quello che sarebbe diventato uno dei più simbolici e impegnativi tracciati del Mondiale. Allora il circuito di Spa era lungo 14 km, il doppio della lunghezza attuale. 14 piloti presero il via, con l’italiano dell’Alfa Romeo Nino Farina davanti a tutti. Il torinese, che quell’anno avrebbe poi vinto il titolo iridato, venne superato durante la corsa dal compagno di squadra Juan Manuel Fangio, che si involò verso il successo, il primo di tre a Spa. Meglio dell’argentino, sono riusciti a fare solo Kimi Raikkonen, Jim Clark, Ayrton Senna e Michael Schumacher, quest’ultimo vincitore in sei occasioni.

IndyCar: vittoria al fotofinish per Rahall

A differenza della Formula 1, nella IndyCar non si sa mai chi lotterà per la vittoria. Al Texas Motor Speedway, Graham Rahall ha avuto la meglio su James Hinchcliffe per 8 millesimi di secondo. Vi lasciamo con le migliori immagini di questa gara, Speed torna domenica prossima.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

traduzione automatica

traduzione automatica

Prossimo Articolo