ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Siria: tregua ad Hasakah, si combatte ancora ad Aleppo

mondo

Siria: tregua ad Hasakah, si combatte ancora ad Aleppo

Pubblicità

Scatta la tregua tra le milizie Ypg e le forze governative siriane ad Hasakah: le Unità di difesa del popolo curdo, difatti, hanno pressochè acquisito il controllo della città, inducendo le forze del regime siriano ad accettare il ritiro.

Al “cessate il fuoco” si è giunti dopo giorni di duri scontri tra le forze curde ed i militari del regime.

Intanto, si combatte ancora ad Aleppo, nonostante gli appelli per una tregua che consenta ai convogli delle Nazioni Unite di portare aiuti umanitari.

Secondo il vice ministro russo della Difesa, Antonov, un “cessate il fuoco” di 48 ore potrebbe scattare dopo che l’inviato ONU in Siria, De Mistura, annuncerà che gli aiuti “sono pronti per essere consegnati ai cittadini”.

Aleppo è ormai una città in ginocchio, in cui ribelli hanno staccato le forniture elettriche e di gas in tutti i centri abitati e gettato la popolazione nella miseria.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo