ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Usa: marijuana resta illegale a livello nazionale, ma in metà degli Stati è ammessa

mondo

Usa: marijuana resta illegale a livello nazionale, ma in metà degli Stati è ammessa

Pubblicità

Controverso lo status della marijuana negli Stati Uniti. A livello nazionale la cannabis resta illegale anche per uso terapeutico, ha affermato l’agenzia per la lotta contro il traffico di droga rispondendo alla richiesta di due ex governatori.

Questi chiedevano di ritirarla dalla lista delle sostanze pericolose, che creano forte dipendenza.

“Non c‘è un consenso dimostrato fra gli esperti che la marijuana sia sicura ed efficace nella cura di disturbi specifici”, ha precisato l’istituzione che attualmente autorizza la coltivazione soltanto in una struttura scientifica del Mississippi.

Ma l’uso medico della marijuana è permesso in 25 Stati: Colorado, Oregon, Washington, Alaska e Distretto di Columbia ammettono la cannabis anche per uso personale. A novembre decideranno se autorizzarla o meno gli elettori di California e altri otto Stati.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo