ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Germania. Isis diffonde video dell'attentatore di Ansbach

mondo

Germania. Isis diffonde video dell'attentatore di Ansbach

Pubblicità

Un video che dovrebbe dimostrare la paternità dell’attentato di Ansbach. Lo ha diffuso l’autoproclamato Stato Islamico (Isis) dopo aver rivendicato l’attacco avvenuto nella città della Baviera. La sola vittima, oltre a 15 feriti, è stato lo stesso attentatore che si è fatto saltare in aria lunedì in tarda serata davanti ad un ristorante, poco distante dall’entrata di un festival di musica all’aperto al quale assistevano 2.500 persone.

“Dobbiamo fare prevenzione. Tutti hanno la sensazione che attentati come quelli di Bruxelles o di Parigi non si possano verificare in Germania, che sia in Baviera, in Nord-Reno-Vestfalia o a Berlino. Invece dobbiamo essere adeguatamente preparati per eventi del genere” ha detto il Ministro dell’Interno bavarese Joachim Herrmann.

In un primo tempo le autorità tedesche avevano mantenuto il riserbo sulla natura dell’esplosione ipotizzando anche un suicidio: il siriano di 27 anni che si è fatto saltare in aria si era visto rifiutare l’asilo politico un anno fa. Oltre alla rivendicazione, il ritrovamento di esplosivi nella sua abitazione ha invece fatto cadere le ultime cautele sulla matrice del nuovo attentato.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo