ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Morti e feriti a Monaco di Baviera

mondo

Morti e feriti a Monaco di Baviera

Pubblicità

ALL VIEWS

Clicca per scoprire

Dieci morti, incluso l’assalitore, e 16 feriti. È il bilancio delle due sparatorie avvenute ieri a Monaco di Baviera. La prima in un fast-food.

Poi il killer è penetrato in un centro commerciale del quartiere olimpico e ha fatto altre vittime.

Per diverse ore, a partire dalle 18 circa, la principale città della Germania meridionale ha vissuto come sotto assedio, con i trasporti pubblici bloccati e diversi falsi allarmi di sparatorie in corso in vari punti della città.

L’assalitore, che era uno solo, contrariamente a quanto è sembrato all’inizio dell’emergenza, ha agito utilizzando una pistola. Nel corso dell’attacco è stato ferito da una guardia giurata. Il suo corpo è stato ritrovato verso le 20.30 non lontano dal centro commerciale in cui aveva aperto il fuoco. Si è suicidato, secondo gli investigatori.

Solo dopo l’una di questa notte, la polizia ha dichiarato finita l’emergenza, potendo finalmente escludere la presenza di altri tiratori in città.

Lo sparatore è un giovane con il doppio passaporto tedesco e iraniano.

Dopo l’attentato al treno di Würtzburg e i fatti di Monaco, il governo regionale si riunisce con l’obiettivo di varare un pacchetto di misure per rafforzare la sicurezza.

Munich shooting

ALL VIEWS

Clicca per scoprire

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

traduzione automatica

Prossimo Articolo