This content is not available in your region

Grecia: chiedono asilo politico gli 8 cittadini turchi fuggiti durante il colpo di Stato

Access to the comments Commenti
Di Euronews
Grecia: chiedono asilo politico gli 8 cittadini turchi fuggiti durante il colpo di Stato

<p>Gli <a href="http://it.euronews.com/2016/07/16/restano-ancora-in-grecia-gli-otto-che-hanno-fatto-defezione-dopo-il-golpe-in/">8 uomini</a>, 7 soldati e un civile, fuggiti dalla Turchia durante il tentato golpe sono comparsi davanti alla giustizia greca. È stata formalizzata loro l’accusa di immigrazione illegale. Ma il gruppo ha chiesto asilo politico per evitare l’estradizione già avanzata da Ankara.</p> <p>“Temono per la loro vita – spiega Michalis Arampatzoglou, l’avvocata greca che si occupa del caso – Vogliono ottenere asilo in un paese europeo, in particolare in Grecia. Hanno paura di tornare in Turchia, si sentono più sicuri qui. </p> <p>Hanno parlato recentemente con le loro famiglie. Hanno saputo che stanno bene e non corrono rischi. </p> <p>Sostengono di non essere stati al corrente del tentativo di colpo di Stato. Era stato loro ordinato di soccorrere i feriti con gli elicotteri. Poi sono stati investiti dal fuoco della polizia. A quel punto sono stati avvertiti del golpe, si sono spaventati e sono fuggiti”.</p>