ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Hollande visita feriti in ospedale, "nemico continuerà a colpire"

mondo

Hollande visita feriti in ospedale, "nemico continuerà a colpire"

Pubblicità

Appena arriva a Nizza, Francois Hollande si reca in ospedale per incontrare i feriti. Insieme a lui, il premier Manuel Valls.

Il presidente della Repubblica non esclude la possibile azione di complici e lancia un appello all’unità. Contrariamente al passato, l’opposizione attacca il governo sulle falle dell’intelligence e del dispositivo di sicurezza.

“Circa 50 persone sono ancora in condizioni critiche, tra la vita e la morte – spiega Hollande – Tra le vittime ci sono cittadini francesi e anche molti stranieri. E ci sono molti bambini” .

“Siamo di fronte a una lunga battaglia, perché abbiamo un nemico che continuerà a colpire tutti i popoli, tutti i Paesi che hanno le libertà come valori essenziali”, aggiunge il capo dell’Eliseo.

“Dobbiamo rispondere all’attacco nel modo migliore senza esitazioni e usando ogni mezzo necessario – conclude il Presidente francese – Vogliono farci del male. Ma il male sono loro e noi siamo capaci di vincerlo”.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

traduzione automatica

Prossimo Articolo