ULTIM'ORA

Lettura in corso:

La gioia portoghese nella fan zone di Lione

mondo

La gioia portoghese nella fan zone di Lione

Pubblicità

Chi l’avrebbe detto, dopo un girone passato in sordina, appena appena dentro le migliori terze. Eppure ora i portoghesi festeggiano l’approdo in finale. Domenica se la giocheranno a Parigi, con la vincente di Francia-Germania.

Anche nella fan zone allestita a Lione, città in cui si è giocata la semifinale, la presenza dei lusitani era nutrita e, al fischio finale, è esplosa la gioia.

“Partendo dal presupposto che per arrivare in finale bisogna vincere e non perdere, sì, meritiamo la finale. La Croazia ha perso, la Polonia ha perso e il Galles ha perso. Meritiamo la finale più degli altri” dice un tifoso ammantato nella bandiera portoghese, che campeggia anche sui suoi occhiali.

“Siamo in finale e non finirà come nel 2004. Stavolta la vinceremo”.

Il riferimento è agli Europei di casa, persi per 1-0 contro la non irresistibile Grecia.

Finisce, invece, l’avventura del Galles. Comunque, mai così avanti.

“Penso sia stato meraviglioso per il calcio gallese” dice un tifoso con il filo di voce rimastogli. “È splendido aver fatto un torneo così. Dimostra che possiamo competere a questi livelli”.

Un altro guarda già avanti: “il meglio deve ancora venire: le qualificazioni ai mondiali. Ci qualificheremo come testa di serie. Abbiamo molto da dare”.

Tra i tifosi delle due nazionali c‘è anche stata qualche scaramuccia. Nulla in confronto ad altri scontri visti nelle prime giornate. Le forze dell’ordine hanno rapidamente riportato tutto alla normalità.

L’inviato di euronews Mark Davis sottolinea come “per i tifosi gallesi il sogno è finito. Devono tornare in Galles, al lavoro. Per i portoghesi l’avventura continua. E, fondamentale, sembra stiano raggiungendo il top della forma al momento giusto”.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

traduzione automatica

traduzione automatica

Prossimo Articolo