ULTIM'ORA

Lettura in corso:

L'ex signore della guerra congolese Jean Pierre Bemba condannato a 18 anni

mondo

L'ex signore della guerra congolese Jean Pierre Bemba condannato a 18 anni

Pubblicità

L’ex signore della guerra congolese Jean-Pierre Bemba è stato condannato a 18 anni carcere per crimini di guerra e stupro.

Il Tribunale penale internazionale dell’Aja gli attribuisce anche una responsabilità per non aver evitato che tali crimini venissero commessi dai sottoposti.

La giudice Sylvia Steiner legge la sentenza:

La Corte ha constatato che il sig Bemba non ha realmente mostrato l’intenzione di prendere tutte le misure necessarie e ragionevoli che erano materialmente nella sua facoltà per impedire che questi reati venissero commessi o reprimerli.

Opporsi a un golpe uccidendo e stuprando

I fatti contestati sono avvenuti nella Repubblica Centrafricana fra il 2002 e il 2003.

Secondo la Corte, Bemba, che fu anche vice-presidente della Repubblica democratica del Congo, fece arrivare nel paese vicino combattenti con l’obiettivo di contrastare un colpo di stato. Queste milizie si resero responsabili di assassini e violenze sessuali.

Ricco uomo d’affari, oltre che politico di spicco,
Bemba fu arrestato vicino Bruxelles il 24 maggio del 2008. Il processo è cominciato due anni dopo.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo