ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Perù. Kuczynski batte d'un soffio Fujimori alle presidenziali

mondo

Perù. Kuczynski batte d'un soffio Fujimori alle presidenziali

Pubblicità

Il liberale Pedro Pablo Kuczynski vince al secondo turno delle presidenziali in Perù. Ma i risultati del voto sono estremamente serrati. La candidata della destra Keiko Fujimori, figlia dell’ex-Capo dello Stato Alberto Fujimori, viene sconfitta per un’incollatura: 49,42% per lei, 50,58% per cento per Kuczynksi. I risultati definitivi ufficiali saranno pubblicati in serata.

Kuczynski stesso, esprimendosi dopo le prime proiezioni, aveva avvertito “non abbiamo ancora vinto, bisogna aspettare i risultati definitivi”.

Medesimo invito alla cautela quello lanciato ai suoi sostenitori da parte della Fujimori, candidata del partito Forza Popolare, calata progressivamente nei sondaggi della vigilia. Vittima non ultimo dell’ombra del padre, condannato per crimini contro l’umanità, Presidente dal pugno di ferro negli anni della lotta contro la guerriglia comunista. Un conflitto che ha fatto oltre 70.000 tra morti e dispersi.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo