ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Tribunale russo condanna l'ucraina Nadiya Savchenko a 22 anni di carcere

Ventidue anni di prigione e una multa da circa 400 euro, quasi ad aggiungere al danno la beffa. Il verdetto è quello a carico di Nadiya Savchenko, la

Lettura in corso:

Tribunale russo condanna l'ucraina Nadiya Savchenko a 22 anni di carcere

Dimensioni di testo Aa Aa

Ventidue anni di prigione e una multa da circa 400 euro, quasi ad aggiungere al danno la beffa. Il verdetto è quello a carico di Nadiya Savchenko, la militare di Kiev finita a processo in Russia per l’omicidio di due giornalisti di Mosca nell’est dell’Ucraina.

Point of view

L'Ucraina non riconoscerà mai - ripeto: mai - né quel tribunale-farsa né quella cosiddetta sentenza

Alla lettura della sentenza la pilota ha assunto l’atteggiamento di sfida verso i giudici già mostrato durante il procedimento (definito una farsa) e si è messa a cantare l’inno ucraino, imitata dai suoi sostenitori. Considerata un’eroina nel suo Paese, Savchenko era stata persino eletta in Parlamento dopo la sua cattura da parte dei separatisti filo-russi nel 2014.

“L’Ucraina non riconoscerà mai – ripeto: mai -né quel tribunale-farsa né quella cosiddetta sentenza”, ha dichiarato il presidente ucraino Petro Poroshenko. “Ho sollevato tante volte la questione della liberazione di Nadiya Savchenko e di altri ostaggi ucraini. Il presidente russo Putin aveva detto che, dopo questo cosiddetto verdetto, avrebbrero restituito Nadiya Savchenko all’Ucraina. Ora è il momento di mantenere la promessa”, ha concluso.

Poroshenko si è detto disponibile a uno scambio di prigionieri: due militari russi catturati sul suolo ucraino in cambio della trentaquattrenne. Ora si attende la risposta di Vladimir Putin.