ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Hollande dall'India risponde alle minacce dello Stato Islamico

François Hollande assicura che le minacce dello Stato Islamico non avranno la meglio sui francesi. Durante la sua visita in India il presidente ha

Lettura in corso:

Hollande dall'India risponde alle minacce dello Stato Islamico

Dimensioni di testo Aa Aa

François Hollande assicura che le minacce dello Stato Islamico non avranno la meglio sui francesi.

Durante la sua visita in India il presidente ha voluto dare una risposta al video di Daesh in cui vengono mostrati i presunti attentatori di Parigi: “Niente ci spaventerà. Nessuna minaccia farà indietreggiare la Francia nella sua lotta al terrorismo. Se ho preso delle misure per prolungare lo stato di emergenza è perché sono consapevole che la minaccia esiste, ma noi non indietreggeremo né sui mezzi per difendere il nostro paese, né sulle libertà e queste immagini non fanno che squalificare gli autori di questi crimini”.

Qualche giorno fa Hollande aveva chiesto la proproga dello stato d’urgenza fino al mese di giugno senza contare la legislazione di controllo su internet che il governo ha fatto passare nei mesi scorsi. Il progetto di legge che contiene
l’iscrizione dello stato d’urgenza nella costituzione e la decadenza della nazionalità nei confronti dei cittadini con doppia nazionalità che si macchiano di terrorismo verrà esaminato al parlamento a partire dal 5 febbraio per
poi passare al Senato l’8 marzo.