ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cento anni fa nasceva Edith Piaf, mito della canzone francese

Cento anni fa nasceva Edith Piaf, mito della canzone francese. Da “La vie en rose” a “Je ne regrette rien”, sono numerose le canzoni indimenticabili

Lettura in corso:

Cento anni fa nasceva Edith Piaf, mito della canzone francese

Dimensioni di testo Aa Aa

Cento anni fa nasceva Edith Piaf, mito della canzone francese.

Da “La vie en rose” a “Je ne regrette rien”, sono numerose le canzoni indimenticabili. Edith Giovanna Gassion era nata il 19 dicembre del 1915 a Parigi da una coppia di saltimbanchi.

Cresciuta dalla nonna paterna, che gestiva un bordello in Normandia, per anni fa la cantante di strada. A 20 anni è notata da Louis Leplées, direttore del cabaret “Le Gerny’s, che la lancia nel mondo della musica.

Piaf, che in slang parigino significa “passerotto”, diventerà il suo nome per sempre. Un soprannome dovuto alla capacità di passare da toni aspri a toni dolcissimi, ma anche al suo fisico minuto: era alta un metro e 47 centimetri.

Ha una vita travagliata, tra storie d’amore finite tragicamente e un grave incidente di auto.

Muore a 48 anni, consumata dall’abuso di farmaci e dalla cirrosi epatica. La sua tomba si trova al Père Lachaise, il cimitero dei grandi artisti.