ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

"Kill Your Friends", Nicholas Hoult protagonista del film noir sull'industria musicale inglese

Lettura in corso:

"Kill Your Friends", Nicholas Hoult protagonista del film noir sull'industria musicale inglese

Dimensioni di testo Aa Aa

“Kill Your Friends” è una commedia noir basata sulla vita di un manager musicale durante l’era Britpop, che non si fermerà davanti a nulla per fare

“Kill Your Friends” è una commedia noir basata sulla vita di un manager musicale durante l’era Britpop, che non si fermerà davanti a nulla per fare carriera.

Il film, tratto dal romanzo dello scrittore scozzese John Niven, è ambientato nel 1997 e racconta il mondo della scena musicale inglese con occhio critico e satirico.

Nella colonna sonora del film non potevano mancare gli alfieri di quell’era, gli Oasis e i Blur.

“Erano tempi duri – dice il regista Owen Harris – . Il libro è stato un cult e ha avuto molti appassionati. In definitiva, è satira che getta uno sguardo cupo sull’industria musicale e ha uno humor nero”.

Il ventisettenne Steven Stelfox, interpretato da Nicholas Hoult (che abbiamo visto in “Mad Max: Fury Road”), è un agente musicale mosso da avidità, ambizione e da quantità disumane di droghe. Quando le cose non girano più bene non esita a macchiarsi le mani di sangue per salvare la sua carriera.

“Cerco di variare i personaggi che interpreto e i generi di film – dice Nicholas Hoult – . Quando ho letto la trama mi sono detto: caspita, questo è davvero qualcosa di diverso ed è un mondo che mi interessa. La parte mi ha attirato subito: il testo di John Niven è come una piccola finestra negli spazi scuri della mente ed è stato eccitante esplorali un pochino”.