ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Giappone: il tifone Etau devasta il centro e l'est del paese con piogge torrenziali e gravissime inondazioni

Non fosse per il fatto che il Giappone è ben preparato alle catastrofi naturali, il numero di vittime sarebbe altissimo. Perché l’isola del sol

Lettura in corso:

Giappone: il tifone Etau devasta il centro e l'est del paese con piogge torrenziali e gravissime inondazioni

Dimensioni di testo Aa Aa

Non fosse per il fatto che il Giappone è ben preparato alle catastrofi naturali, il numero di vittime sarebbe altissimo. Perché l’isola del sol levante in queste ore sta venendo devastata dal tifone Etau. Finora 90.000 persone sono state evacuate, almeno una è dispersa, ma potrebbero essere di più.

La città di Joso, nella prefettura di Ibaraki, è stata sommersa. La gente è salita sui tetti per aspettare i soccorsi mentre i fiumi esondavano.

“Ci preoccupa che possano aumentare le piogge nella regione, ma cercheremo di evitare altri disastri e assicurare che non ci siano vittime”, dice il premier Shinzo Abe.

La agenzia metereologica nipponica ha decretato il massimo stato di allerta. Record di precipitazioni di oltre 500 millimetri d’acqua nelle ultime 24 ore. Le più copiose degli ultimi 30 anni.