ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

"Non venite, vi rimpatrieremo a vostre spese". Campagna shock della polizia tedesca contro l'immigrazione dai Balcani

Continua a fare discutere il video realizzato dalla polzia federale tedesca per scoraggiare i migranti provenienti dai Balcani a raggiungere il Paese

Lettura in corso:

"Non venite, vi rimpatrieremo a vostre spese". Campagna shock della polizia tedesca contro l'immigrazione dai Balcani

Dimensioni di testo Aa Aa

Continua a fare discutere il video realizzato dalla polzia federale tedesca per scoraggiare i migranti provenienti dai Balcani a raggiungere il Paese nella speranza di ricevere asilo o di trovare facilmente lavoro.

Il breve montaggio ammonisce chi pensasse di trasferirsi in Germania che ciò non verrà permesso, e avverte i potenziali migranti che saranno costretti a pagare le spese del rimpatrio stesso.

Il video, criticato dalle associazioni per i diritti umani ma non dai socialdemocratici e dai cristianodemocratici, sarà diffuso in Albania, Bosnia-Erzegovina, Kosovo, Macedonia, Montenegro e Serbia, da dove arriva il 42 per cento dei migranti.

La campagna di dissuasione giunge mentre in Germania si registra un aumento dei pregiudizi razzisti nei confronti degli stranieri.