ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Liberia, torna l'incubo Ebola. Morti e nuovi contagi vicino Monrovia

Torna l’incubo ebola in Liberia, dove il virus sarebbe stata la causa del decesso di due persone, tra cui un adolescente. Positive a ebola altre due

Lettura in corso:

Liberia, torna l'incubo Ebola. Morti e nuovi contagi vicino Monrovia

Dimensioni di testo Aa Aa

Torna l’incubo ebola in Liberia, dove il virus sarebbe stata la causa del decesso di due persone, tra cui un adolescente. Positive a ebola altre due persone, entrate in contatto con l’adolescente. Il Paese era stato dichiarato fuori dall’emergenza tre mesi fa.

I nuovi casi si sono registrati in un villaggio poco lontano dalla capitale Monvrovia, dove sono state messe in quarantena almeno 100 persone.

“Siamo preparati,dobbiamo tornare a fare quello che si faceva mesi fa. Pulire, lavare, essere molto attenti, evitare i contatti ravvicinati. Dobbiamo essere molto più attenti che in passato” ha dichiarato uno dei residenti del villaggio dove si sono registrati i nuovi casi.

Montano intanto le proteste degli operatori sanitari, in prima linea nella lotta contro ebola, che avrebbero smesso di percepire gli aumenti di stipendio da quasi due mesi.

Una folla di infermieri e medici si è radunata davanti al Ministero della Salute a Monrovia per protestare.

Emergono, intanto, nuovi scenari sui nuovi casi di Ebola. Tutte le persone infette, compreso l’adolescente deceduto, avrebbero mangiato un cane morto. Il contagio attraverso l’animale non è stato escluso dalle autorità locali. Mentre è stato escluso che il virus sia arrivato da persone provenienti dai Paesi limitrofi, dove sono ancora presenti focolai del virus.