This content is not available in your region

Il mondo della danza piange Maya Plisetskaya, morta per infarto a 89 anni

Access to the comments Commenti
Di Euronews
Il mondo della danza piange Maya Plisetskaya, morta per infarto a 89 anni

<p>Il cuore di Maya Plisetskaya si è fermato. La più grande ballerina di tutti i tempi, secondo alcuni, e comunque una donna che ha infranto record e tabù, è morta a Monaco di Baviera per un infarto. </p> <p>Aveva 89 anni. </p> <p>Suo padre, ingegnere, fu fucilato sotto Stalin quando lei aveva solo tre anni. Sua madre, attrice, fu inviata in un campo di lavoro in Kazakhstan. È entrata alla scuola del Bolshoi a cinque anni, e a diciotto era già prima ballerina. Nessun’altra al mondo ha avuto, in uno dei più prestigiosi teatri, una tale responsabilità a un’età così giovane. </p> <p>Al Bolshoi danzerà per quasi cinquant’anni, ben oltre l’età alla quale normalmente le ballerine russe sono da tempo in pensione. </p> <p>A ottant’anni ha ancora danzato al Cremlino, una coreografia dedicatale da Maurice Béjart. </p> <p>Negli ultimi anni ha lavorato molto in Spagna, dove ha anche aperto una scuola di danza, ma è in Russia che sarà sepolta: se ne è detto convinto il direttore del Boshoi.</p>