ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Anzac Day: 100 anni dallo sbarco di australiani e neozelandesi a Gallipoli

Sulla penisola di Gallipoli, in Turchia, la commemorazione dei soldati australiani e neozelandesi caduti durante la campagna dei Dardanelli, nella

Lettura in corso:

Anzac Day: 100 anni dallo sbarco di australiani e neozelandesi a Gallipoli

Dimensioni di testo Aa Aa

Sulla penisola di Gallipoli, in Turchia, la commemorazione dei soldati australiani e neozelandesi caduti durante la campagna dei Dardanelli, nella prima guerra mondiale. E’ l’Anzac Day, il giorno del ricordo di quei soldati che per la prima volta nel 1915 combatterono sotto le proprie bandiere e non più quella britannica, contro l’Impero Ottomano.

Oltre al principe Carlo alla cerimonia hanno partecipato i primi ministri di Australia e Nuova Zelanda Tony Abbott e John Key.

Lo sbarco sulle coste turche fu la prima invasione via mare della storia moderna: le forze dell’Intesa intendevano prendere il controllo dello stretto dei Dardanelli, dal quale passavano i rifornimenti dell’alleato russo. Ma la campagna fu una disfatta, oltre undicimila soldati delle divisioni neozelandese e australiana persero la vita.

Le commemorazioni si svolgono in tutto il mondo: a Sidney circa 200mila persone hanno assistito al corteo di veterani e militari australiani. Erano presenti anche reduci della seconda guerra mondiale, del Vietnam, della guerra del Golfo.