ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ex capo del Fmi indagato per riciclaggio

L’ex capo del Fondo monetario internazionale, lo spagnolo Rodrigo Rato, avrebbe beneficiato di un condono fiscale nel 2012. Ma il modo con cui il

Lettura in corso:

Ex capo del Fmi indagato per riciclaggio

Dimensioni di testo Aa Aa

L’ex capo del Fondo monetario internazionale, lo spagnolo Rodrigo Rato, avrebbe beneficiato di un condono fiscale nel 2012. Ma il modo con cui il condono è stato realizzato, attraverso versamento di denaro contante, potrebbe far scattare il reato di riciclaggio. Secondo il quotidiano spagnolo El País, che riporta notizie che circolano in rete Rato sarebbe oggetto di un’inchiesta dell’agenzia delle tasse.
Esponente di punta del Partito Popolare spagnolo, Rodrigo Rato è stato anche vicepremier e ministro dell’economia,
Dalle fonti pubbliche ufficiali non giungono conferme né smentite.
“Sono sotto il vincolo del segreto e della riservatezza – dice il ministro spagnolo dell’economia Luís de Guindos -. La sola cosa che posso dirvi è che le istituzioni dello Stato porteranno a termine la procedura legale”.
L’amnistia del 2012 fu varata dal governo Rajoy nella speranza di recuperare circa 25 miliardi di euro nascosti in paradisi fiscali.
Rato è stato messo in precedenza sotto inchiesta come presidente della fallita Caja Madrid e di Bankia.