ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Yemen: attaccato l'aeroporto di Aden. violenti scontri: almeno 6 morti

Situazione tesa e caotica in Yemen: nel sud del Paese si combatte tra sostenitori del presidente deposto Hadi e le milizie fedeli all’ex presidente

Lettura in corso:

Yemen: attaccato l'aeroporto di Aden. violenti scontri: almeno 6 morti

Dimensioni di testo Aa Aa

Situazione tesa e caotica in Yemen: nel sud del Paese si combatte tra sostenitori del presidente deposto Hadi e le milizie fedeli all’ex presidente Saleh, alleato dei ribelli sciiti Houthi che da mesi controllano la capitale Sanaa. Hadi era stato costretto alle dimissioni nel gennaio scorso dagli Houthi e messo ai domiciliari. In febbraio è riuscito a raggiungere Aden, nel sud, dove gode di un forte sostegno popolare ed ha ritirato le dimissioni. Ed è proprio ad Aden che si concentrano gli scontri: le forze speciali fedeli all’ex presidente Saleh, hanno attaccato l’aeroporto, combattendo contro i sostenitori di Hadi: almeno 6 i morti e più di una decina i feriti. Cento passeggeri sono stati costretti a scendere da un volo in partenza per trovare riparo nel terminal.
Un aereo militare ha anche attaccato il palazzo presidenziale della città. Data la pericolosità della situazione, Hadi ha lasciato la sua residenza ad Aden ed è stato trasferito in un non meglio specificato “luogo sicuro”.