ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Elezioni in Grecia. Votano i leader

Sono due i duellanti principali del voto di questa domenica. Il primo ministro conservatore Antonis Samaras e il leader della sinistra radicale

Lettura in corso:

Elezioni in Grecia. Votano i leader

Dimensioni di testo Aa Aa

Sono due i duellanti principali del voto di questa domenica. Il primo ministro conservatore Antonis Samaras e il leader della sinistra radicale Alexis Tsipras.

Ma ci sono altri protagonisti, come Stavros Theodorakis del nuovo partito To Potami, che potrebbe rivelarsi fondamentale. Senza dimenticare Alba Dorata. I suoi leader sono tutti in galera, ma i sondaggi li hanno dati in ascesa nelle ultime settimane.

Antonis Samaras è leader di Nuova Democrazia, 63 anni, si era opposto al primo bailout internazionale quando era ancora all’opposizione. Ma ha poi approvato il secondo ed è entrato a far parte del governo di unità nazionale. Alla guida del paese dal giugno 2012

Il favorito resta Alexis Tsipras: 40 anni, ingegnere civile, carismatico,in testa a tutti i sondaggi con la promessa di mettere fine all’austerità e di rinegoziare il debito greco con i creditori internazionali.

“Ma queste sono elezioni cruciali per tutto il continente”, dice la nostra corrispondente. “Il risultato sarà un chiaro messaggio all’Europa. Non solo un messaggio greco, ma degli europei del sud, su quello che essi pensano della politica di austerity degli ultimi anni”.