ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sharon: "leader coraggioso" in Israele, "un criminale" per i palestinesi

Lettura in corso:

Sharon: "leader coraggioso" in Israele, "un criminale" per i palestinesi

Dimensioni di testo Aa Aa

Un criminale per i dirigenti palestinesi di Fatah, un leader coraggioso per l’esercito israeliano. Lutto in Israele, spari in aria per festeggiare nei Territori occupati. L’ex premier israeliano Ariel Sharon, morto all’età di 85 anni, continua a dividere.

Benjamin Netanyahu ha detto che il popolo israeliano ricorderà “per sempre” l’ex primo ministro, mentre per il segretario generale delle Nazioni Unite, Ban Ki-moon è stato un eroe per il suo popolo.

“Un leader che ha consacrato la sua vita per Israele”, ha detto il Presidente degli Stati Uniti, Barack Obama.

Di tutt’altro avviso il commento di Hamas, il movimento islamico che controlla la Striscia di Gaza parla di ‘‘momento storico’‘ che segna la ‘‘scomparsa di un criminale con le mani sporche di sangue dei palestinesi’‘.

Il presidente francese, François Hollande, ha reso omaggio all’ex Primo ministro israeliano, morto dopo otto anni di coma, definendolo “un protagonista indiscusso nella storia del suo Paese”. Opinione condivisa dal premier britannico David Cameron per il quale Sharon è “uno dei personaggi più importanti nella storia di Israele”.

Più personale la dichiarazione del figlio Gilad, secondo il quale il padre ‘‘è andato quando ha deciso lui’‘.