ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Caso Timoshenko. Il boicottaggio dell'Euro è utile?

Lettura in corso:

Caso Timoshenko. Il boicottaggio dell'Euro è utile?

Dimensioni di testo Aa Aa

Mi chiamo Lesya vivo a Parigi. Il boicottaggio di Euro 2012 da parte dei paesi dell’Unione Europea potrebbe servire a risolvere il caso Timoshenko?

Risposta:
Pawel Kowal, Capo delegazione dell’Europarlamento per le relazioni con l’Ucraina

“Credo che si debbano utilizzare gli strumenti della diplomazia per risolvere il caso cher riguarda Yulia Timoschenko. E credo che si possa discutere del boicottaggio dell’Euro perchè questo potrebbe permettere di esercitare una certa pressione sull’Ucraina in vista delle elezioni di ottobre e della possibile firma dell’accordo di associazione tra l’Unione Europea e Kiev. Credo che oggi le autorità ucraine capiscono che le relazioni tra l’Unione Europea e il loro paese attraversano una crisi profonda e che questa crisi potrebbe avere delle conseguenze future. Credo che il principale problema di un possibile boicottaggio riguardi la situazione della società civile ucraina e specialmente dei giovani che oggi sognano di vivere in un paese integrato all’Europa”.