This content is not available in your region

Dubai: Expo 2020, il più grande raduno culturale del mondo

euronews_icons_loading
Dubai: Expo 2020, il più grande raduno culturale del mondo
Diritti d'autore  euronews   -   Credit: Dubai
Di Euronews

L'Expo 2020 a Dubai è finalmente cominciato e accoglie visitatori da ogni angolo del pianeta. Con 192 paesi partecipanti, è il più grande raduno culturale del mondo. È il primo Expo che si svolge nella regione del Medio Oriente, dell'Asia meridionale e dell'Africa. Il sito si estende su un'enorme superficie di 4 chilometri quadrati. Ci sono migliaia gli eventi e di esperienze esplorative per le famiglie: l'ingresso è gratuito per i ragazzi sotto i 18 anni.

Ci sono circa 200 punti di ristoro. Inolte, l'Expo ha un programma di intrattenimento giornaliero molto vario. Le strutture dell'Expo sono state costruite per durare e saranno sfruttate anche dopo la fine della fiera: lo spazio espositivo diventerà un nuovo quartiere chiamato Distretto 2020. Con l'obiettivo di "Collegare le menti, creando il futuro", l'Expo di Dubai incoraggia i visitatori a preservare e proteggere il nostro pianeta, esplorare nuove frontiere e sforzarsi di costruire un futuro migliore.

I visitatori dovranno mostrare la prova di una vaccinazione contro la Covid-19 o un test Pcr negativo effettuato nelle 72 ore precedenti. La prima esposizione mondiale si tenne nel 1851, quando il Crystal Palace fu il fulcro della Grande Esposizione di Londra a Hyde Park. Il tema era "Industria di tutte le nazioni", un'occasione di incontro per condividere il progresso tecnologico e commerciale in un mondo in rapido cambiamento. Fu organizzata da Henry Cole e dal principe Alberto e più di sei milioni di persone la visitarono.