Un modo magico per celebrare i 50 anni di Judo in Azerbaigian

Access to the comments Commenti
Di euronews
Milica Zabic, medaglia d'oro  per la Serbia al Gran Slam di Baku
Milica Zabic, medaglia d'oro per la Serbia al Gran Slam di Baku   -   Diritti d'autore  Gabriela Sabau/FIJ

Il terzo giorno del Grande Slam di Baku ha registrato un altro successo per la squadra di casa. 

Zelym Kotsoiev è stato l'eroe di giornata, completando un fantastico filotto  dell'Azerbaigian, che ha vinto l'oro in tutti e tre i giorni di competizione. Un fantastico gioco di gambe ha esaltato il pubblico. Azer Aliyev, segretario generale del comitato olimpico azero , ha consegnato le medaglie.

"La folla è stata uno stimolo quando sono sceso sul tatami, ho sentito un'atmosfera incredibile. Non era possibile perdere, e vincere la medaglia d'oro nell'anno del 50° anniversario del judo in Azerbaigian mi rende particolarmente orgoglioso".
ZELYM KOTSOIEV
Campione di judo (Azerbaigian)

I bambini hanno affollato lo  stadio per tutto il Grande Slam, hanno tifato i loro beniamini e  uno di questi giovani fan  Muhammed Shahverdili, 8 anni, ha coronato un sogno : ha affrontato l'ex campione del mondo e medaglia d'argento olimpica Saeid Mollaei nel blocco finale della manifestazione, con la supervisione di un allenatore d'eccezione , il campione olimpico di  judo Elnur Mammadli . Un bellissimo momento di amicizia apprezzato da tutti, un  bel modo per celebrare i 50 anni del judo in Azerbaigian.

Nella categoria  -78 kg l'italiana Alice Bellandi è tornata in forma dopo un Campionato del Mondo deludente: ma oggi una fantastica combinazione di attacchi le è valsa la medaglia d'oro che le è stata consegnata  da Skander Hachicha, direttore sportivo dell'IJF.

"C'era una bella atmosfera, la gente faceva il tifo, la gente qui ama il judo. E' davvero bello scattare foto e fare interviste, la gente dice "Oh, posso avere la tua foto" - è bello, è cool".
ALICE BELLANDI
Medaglia d'oro di judo (Italia)

Nella categoria -90 kg il veterano Marcus Nyman ha avuto un altro ritorno di successo nel judo d'élite, sconfiggendo Nemanja Majdov con un fantastico footsweep.A premiare ,  Vlad Marinescu, Direttore Generale dell'IJF.

Nei +78 kg Milica Zabic ha vinto l'unico oro del torneo per la Serbia. In finale ha sconfitto la portoghese Rochele Nunes.Le medaglie sono state consegnate  dal membro della Commissione Europea dell'IJF Lisa Allan.

Nei +100 kg Temur Rakhimov del Tagikistan ha vinto la sua prima medaglia d'oro nel Grande Slam, sfoggiando  un judo bellissimo nella finale contro l'uzbeko Alisher Yusupov. Premia il direttore degli arbitri della IJF Ki-Young Jeon.

E oltre alla conquista dell'oro in tutti e tre i giorni del torneo, il resto della squadra di casa  ha fatto fuoco e fiamme tutto il giorno. Grande orgoglio e grande festa per lo speciale compleanno del judo  azero.