Chiede foto a minore in cambio di denaro, arrestato 42enne

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Cagliari, preso da agente in incognito dopo rendex-vous social
Cagliari, preso da agente in incognito dopo rendex-vous social

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">CAGLIARI</span>, 22 <span class="caps">AGO</span> – Ha adescato sui social una<br /> minorenne, chiedendole foto in cambio di denaro, poi ha fissato<br /> con lei un appuntamento, ma ad attenderlo ha trovato una<br /> poliziotta della squadra mobile di Cagliari. Un 42enne è stato<br /> arrestato dalla polizia con l’accusa di prostituzione minorile.<br /> L’arrestato è scattato sabato scorso ma le indagini sono<br /> iniziate 11 giorni fa. L’uomo, secondo quanto accertato dagli investigatori della<br /> squadra mobile, coordinati dal dirigente Fabrizio Mustaro, ha<br /> adescato su Instagram una 12enne cagliaritana. Ha conversato con<br /> lei chiedendole prima foto e poi di incontrarla per avere<br /> rapporti sessuali in cambio di denaro. La bambina non è caduta<br /> nella rete e spaventata dai contenuti osceni delle conversazioni<br /> ha raccontato tutto al padre, che si è subito rivolto alla<br /> Squadra Mobile di Cagliari. Una poliziotta della Sezione<br /> criminalità diffusa si è sostituita alla bambina e ha iniziato a<br /> chattare con il 42enne. Per nove giorni l’uomo ha continuata a<br /> fare richieste di foto e di incontri in luoghi appartati della<br /> città, infine l’appuntamento a Monte Urpinu in una panchina<br /> appartata. Nel primo pomeriggio di sabato gli agenti della Mobile si<br /> sono nascosti in diversi punti del parco e vicino alla panchina<br /> nella quale si era seduta la poliziotta in incognito, in attesa<br /> dell’arrivo dell’uomo. Quando il 42enne è arrivato, si è seduto<br /> accanto all’agente sotto copertura, cercando subito di<br /> abbracciarla, ma è stato bloccato. Gli è stato sequestrato il<br /> telefono cellulare dove sono emerse almeno una decina di altre<br /> chat con ragazzine, i poliziotti hanno anche recuperato il suo<br /> computer che sarà analizzato per verificare la presenza di<br /> eventuali altri contati con minorenni. Il 42enne adesso si trova<br /> in carcere a Uta. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.