Scomparsa figlia 'superpoliziotto', trovata viva tra scogli

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Recupero difficile, evacuata via mare e poi in ospedale
Recupero difficile, evacuata via mare e poi in ospedale

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">ISOLA</span> D’<span class="caps">ELBA</span> (<span class="caps">LIVORNO</span>), 15 <span class="caps">AGO</span> – La donna di 48 anni<br /> scomparsa domenica all’isola d’Elba, Marina Paola Micalizio, <br /> figlia del superpoliziotto Pippo Micalizio, è stata ritrovata in<br /> vita oggi, nel secondo pomeriggio, tra gli anfratti di una<br /> scogliera nella zona di Procchio (Livorno). E’ quanto si<br /> apprende da fonti di soccorritori. La zona rocciosa marina in<br /> cui è stata trovata è molto impervia ed è la stessa area, non<br /> molto distante, del punto del ritrovamento del suo cane, morto,<br /> forse per annegamento. Dopo averla individuata, la donna è stata evacuata via mare<br /> con una imbarcazione, proprio per la difficoltà a recuperarla<br /> via terra. Poi, dalla spiaggia di Procchio è stata portata con<br /> un’ambulanza del 118 all’ospedale dell’isola, a Portoferraio per<br /> valutare le sue condizioni cliniche e prestarle eventuali cure.<br /> In questa fase sono completamente da accertare i motivi per cui<br /> la donna sarebbe rimasta dispersa per oltre un giorno e come sia<br /> finita in fondo agli scogli in un punto poco visibile anche<br /> dall’alto. Per le ricerche l’isola è stata sorvolata da un<br /> elicottero e da un drone dei soccorritori. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.