This content is not available in your region

Mafia: 30 anni dopo Partanna ricorda Rita Atria

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Domani manifestazione per anniversario morte testimone giustizia
Domani manifestazione per anniversario morte testimone giustizia

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">PALERMO</span>, 25 <span class="caps">LUG</span> – “Rita nel cuore 30 anni dopo” è il<br /> titolo della manifestazione che si svolgerà domani pomeriggio a<br /> Partanna (Tp) per ricordare l’anniversario della scomparsa di<br /> Rita Atria, la giovanissima testimone di giustizia che collaborò<br /> con il giudice Paolo Borsellino morta suicida una settimana dopo<br /> la strage di via D’Amelio. Il ricordo del sacrificio di Rita,<br /> che insieme alla cognata Piera Aiello consentì di fare luce su<br /> una serie di delitti riguardanti i suoi familiari commessi dalla<br /> mafia di Partanna, comincerà alle 16 presso il cimitero del<br /> paese dove si svolgerà anche una messa di suffragio celebrata<br /> dal vescovo di Mazara del Vallo Domenico Mogavero. Alle 18:30,<br /> presso il Castello Grifeo, dove è stata allestita anche la<br /> mostra dell’<span class="caps">ANSA</span> su “L’eredità di Falcone e Borsellino” si<br /> svolgerà un incontro dibattito che sarà introdotto dal docufilm<br /> omonimo. Sono previsti gli interventi di Salvatore Borsellino,<br /> Nicola Clemenza, Luigi De Magistris, Luisa Impastato, e Piera<br /> Aiello moderato da Mario Bruno Belsito. La manifestazione è<br /> organizzata dal Comune di Partanna insieme alla Rete antimafia<br /> di Brescia, l’associazione antiracket Libero Futuro, la Consulta<br /> giovanile di Partanna, in collaborazione con numerose<br /> associazioni antimafia come il movimento delle Agende rosse, la<br /> Casa Memoria Peppino e Felicia Impastato, Libera Trapani, la<br /> Casa di Paolo, Our Voice e Antimafia 2000. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.