Ucraina, bombardamenti su Kharkiv: "sarà la sede di un tribunale sui crimini russi"

Access to the comments Commenti
Di Samuele Damilano
vetro di una macchina rotto a Kharkiv, Ucraina
vetro di una macchina rotto a Kharkiv, Ucraina   -   Diritti d'autore  Evgeniy Maloletka/Copyright 2022 The Associated Press. All rights reserved

La città di Kharkiv devastata dai bombardamenti della Russia. L'ultimo, sabato mattina ha causato la morte di una 1 persona e il ferimento di altre 5, oltreché la distruzione dell'edificio dell'Università Nazionale di Economia Urbana O.M. Beketov. 

"Questo è un altro crimine dei russi contro la pacifica regione di Kharkiv!", ha commentato il capo dell'amministrazione militare regionale di Kharkiv, Oleg Synegubov. 

Kharkiv, la seconda città più colpita

"La Russia ha commesso alcuni dei più grandi crimini di guerra a Kharkiv e questa città potrebbe diventare la sede di un tribunale contro la Federazione Russa dopo che l'Ucraina avrà vinto la guerra", ha affermato il ministro della Difesa ucraino, Oleksiy Reznikov, che ha conferito una medaglia ai soldati feriti. 

L'ultimo attacco, il 20 luglio, ha ucciso almeno tre persone, di cui un bambino di 13 anni a una fermata dell'autobus. Iconica la scena del padre che prega in ginocchio accanto al corpo senya vita. 

Secondo i dati raccolti dalle Nazioni unite al 4 luglio, sono almeno 67 le persone uccise e 212 i feriti nella regione della seconda città piu grande dell'Ucraina. 

Continua intanto l'avanzata dell'esercito del Cremlino, che sabato, secondo fonti ucraine, ha colpito con due missili il porto di Odessa, snodo cruciale per l'export del grano, dopo nemmeno 24 ore dall'accordo raggiunto con Nazioni unite e Turchia.