This content is not available in your region

Estate: bollino nero, provvidenziale riapertura A4

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Previsti 340 mila veicoli in transito sulla rete nel weekend
Previsti 340 mila veicoli in transito sulla rete nel weekend

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">TRIESTE</span>, 23 <span class="caps">LUG</span> – Grazie al coordinamento della<br /> Prefettura e al supporto di Vigili del Fuoco, Polizia stradale e<br /> Protezione Civile – tutti impegnati nella lotta contro<br /> l’incendio che sta devastando il Carso – la Concessionaria<br /> Autovie Venete è riuscita mercoledì pomeriggio a riaprire<br /> l’autostrada nel tratto Villesse – Trieste Lisert in direzione<br /> Trieste (oltre a Sistiana – Redipuglia in direzione Venezia) in<br /> tempo per l’esodo del weekend. Un intervento che Autovie giudica “provvidenziale” e che sta<br /> consentendo ai vacanzieri di transitare lungo la rete senza<br /> particolari disagi in un sabato da bollino nero. La previsione<br /> per oggi è di superare i 180 mila transiti a fine giornata.<br /> Proprio la barriera di Trieste/Lisert – chiusa per un paio di<br /> giorni – è stata molto affollata dagli automobilisti che hanno<br /> fatto registrare +20% di flussi alle ore 13 rispetto alla stessa<br /> ora del sabato di un anno fa. In aumento del 13% (rispetto al<br /> 2021) anche i passaggi in uscita al casello di Latisana (verso<br /> Lignano e Bibione) e San Stino +5% (verso Caorle).<br /> Complessivamente rispetto al 2021 si registra un aumento dei<br /> transiti del 7% su tutta la rete rispetto allo stesso periodo<br /> del 2021, sia per le destinazioni balneari locali che quelle in<br /> direzione Slovenia e Croazia. Autovie Venete ha anche registrato molte partenze – soprattutto al mattino – verso la montagna con flusso<br /> particolarmente intenso lungo la direttrice Venezia – Udine in<br /> direzione Tarvisio. Code si sono quindi formati ai piazzali del<br /> Lisert, di Latisana, San Donà, San Stino e Cessalto. Un incidente tra San Stino e il Nodo di Portogruaro, già<br /> risolto senza conseguenze, ha creato verso le 15,00 di oggi<br /> qualche chilometro di coda in direzione Trieste. La situazione<br /> in quel tratto si sta normalizzando. Domani sarà un’altra giornata da traffico molto sostenuto con<br /> una previsione di 160 mila transiti. Sabato prossimo sarà il<br /> primo grande esodo dell’estate e quindi una nuova giornata da<br /> “bollino nero”. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.