This content is not available in your region

Terrorismo: condannata a 3 anni 4 mesi la leonessa Balcani

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Lo ha deciso il gup di Milano riqualificando il reato
Lo ha deciso il gup di Milano riqualificando il reato

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">MILANO</span>, 18 <span class="caps">LUG</span> – E’ stata condannata a 3 anni e 4<br /> mesi Bleona Tafallari, la ventenne nata in Kosovo ma domiciliata<br /> a Milano, ribattezzata la “leonessa dell’Isis” arrestata lo<br /> scorso 17 novembre nel capoluogo lombardo per terrorismo<br /> internazionale. Lo ha deciso, al termine del processo in<br /> abbreviato, il gup milanese Livio Cristofano che ha<br /> riqualificato l’accusa originaria di terrorismo in istigazione a<br /> commettere reato. Per lei, arrestata lo scorso novembre, il pm Leonardo Lesti<br /> aveva chiesto cinque anni di carcere. Secondo la Procura la<br /> giovane donna, che oggi era presente in aula, avrebbe<br /> abbracciato il radicalismo di matrice jihadista e fatto attività<br /> di arruolamento e proselitismo, anche tra minorenni, senza<br /> nascondere l’ambizione di andare a combattere nelle zone di<br /> guerra contro il “nemico occidentale”. Sarebbe stata una devota<br /> sostenitrice da almeno tre anni dell’Isis e avrebbe fatto parte,<br /> assieme al marito (che stava in Germania e sarebbe imparentato<br /> con l’attentatore di Vienna Kujtim Fejzul), di una sua costola,<br /> ossia il gruppo chiamato i ‘Leoni dei Balcani’. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.