This content is not available in your region

Bimbo morto a Sharm: arrivata la salma a Palermo

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Legale, famiglia chiede silenzio e rispetto del proprio dolore
Legale, famiglia chiede silenzio e rispetto del proprio dolore

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">PALERMO</span>, 09 <span class="caps">LUG</span> – La salma del piccolo Andrea<br /> Mirabile, il bambino di sei anni morto a Sharm el Sheikh sabato<br /> scorso mentre era in vacanza in un resort con i genitori, è<br /> arrivata all’aeroporto Falcone Borsellino di Palermo. L’aereo,<br /> un volo di linea della compagnia Ita partito da Roma alle 19.25,<br /> è atterrato a Palermo alle 20.25. Ad attendere la bara del<br /> piccolo alcuni parenti e amici dei genitori. “Nell’interesse<br /> dei propri assistiti, si comunica che la famiglia ha chiesto<br /> silenzio e rispetto del proprio dolore tenuto conto della<br /> pressione mediatica che si è creata – dice l’avvocato Simone<br /> Aiello – La famiglia ritiene che qualsiasi forma di speculazione<br /> sulle cause del decesso sia prematura. Pertanto i genitori del<br /> piccolo Andrea hanno deciso di non rilasciare o far rilasciare<br /> più dichiarazioni, sino a quando non ci saranno notizie<br /> ufficiali e rilevanti, che verranno immediatamente messe a<br /> disposizione della stampa attraverso i propri legali”. <br /> I genitori sono invece arrivati ieri con un aereo-ambulanza<br /> viste le gravi condizioni di salute del padre di Andrea,<br /> Antonio. Marito e moglie si trovano attualmente in ospedale. La<br /> donna, in ginecologia perché è incinta, è in buone condizioni.<br /> Stabile, ma ancora grave, il padre, ricoverato in Medicina. La<br /> famiglia si è sentita male venerdì scorso, forse per una<br /> intossicazione alimentare. Ma le cause della tragedia sono tutte<br /> da accertare. Indagano sia la Procura di Sharm che quella di<br /> Palermo. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.